Lo studio raro fondato nel 2004 da Roberta Di Filippo e Roberto Salvischiani, con sede a Trento, in via S. Martino, si occupa di architettura e comunicazione visiva, conseguendo premi e riconoscimenti in entrambi i campi.

 

L’esperienza maturata attraverso la direzione lavori di cantieri, la collaborazioni con vari professionisti, corsi formativi sulla  sostenibilità e la comunicazione, la passione e la cura dei dettagli, permette allo studio di affrontare progetti a grande o piccola scala in maniera completa e professionale.

 

Il concorso di architettura rappresenta per lo studio raro un veicolo ideale per lo  sviluppo di nuove soluzioni architettoniche e la ricerca di nuove tecnologie, materiali, forme.

 

Nel 2011 si è aggiudicato il primo premio al concorso per Piazza D. Chiesa a Rovereto (Tn) e nel 2012 ha vinto il concorso per  la riqualificazione di Malga Fosse nel Comune di Siror (Tn) su 180 progetti partecipanti.

 

Nel 2013 ha ricevuto il Premio New Italian Blood 2013 Architettura, un riconoscimento ai 10 giovani studi di architettura italiani di talento.

 

Da anni lo studio si occupa di creazioni video, dalle prime sperimentazioni che hanno permesso di approfondire le tecniche della ripresa, animazione e montaggio, all’avvicinamento, nel 2006, al mondo della pubblicità realizzando video aziendali e spot per marchi come Cirio, Valfrutta, Frimmoney, Hera, Calv, Biopoint, Yoga, Fiera Bolzano, Dolomiti Energia.

 

Nel 2012 lo spot realizzato in animazione per il lancio di un nuovo prodotto Yoga, FruttyCao è stato trasmesso sui canali Sky Boomerang e Cartoon.

 

Roberta Di Filippo

 

Ingannati da un’immagine delicata rimaniamo piacevolmente stupiti nello scoprire una personalità concreta e determinata. La voce è usata per dire certezze e dichiarazioni d'intenti. Odia il rumore della banalità e dell'arroganza.

La sua giornata ideale prevede un'immersione totale nella realizzazione dei suoi pensieri ed è entusiasta di condividere questa passione con chi, come lei, è spinto dalla ricerca della felicità. Partendo dal dialogo e dall'ascolto, il suo processo creativo porta ad un unico risultato: la sua e l'altrui soddisfazione.

 

Nasce a Udine il 25 gennaio 1978.

Nel 1998 si iscrive allo IUAV di Venezia e nel 2001 vince la borsa di studio Erasmus frequentando gli studi per 10 mesi a Lisbona. Nel 2004 si laurea con il massimo dei voti presso lo IUAV con la tesi “A outra face de Lisboa: (Ri)Alloggio”, un progetto sui quartieri degradati e quelli clandestini presenti nella città di Lisbona.

Dal 2003 al 2011 ha collaborato con vari studi di architettura del Friuli e del Trentino per approfondire la pratica professionale.

Nel 2005 consegue l’abilitazione professionale presso lo IUAV e nell’anno successivo si iscrive al’Ordine degli Architetti della Provincia di Trento.

Frequenta vari corsi formativi tra cui il Corso base per progettisti casaclima, il Corso Professionisti del Green Building, il Corso di formazione Coordinatore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori nei cantieri temporanei e mobili ed il Corso di formazione Coordinatore di concorsi.

 

Roberto Salvischiani

 

Siamo di fronte ad un tipico esemplare di lavoratore innamorato della propria professione.

Non sono molte le cose che fa al di fuori di quello che gli altri chiamano lavoro, perché i suoi interessi non gli lasciano frequentare altre compagnie.

Lo possiamo trovare al parco ad orari improbabili a lanciare la pallina al suo amico fidato o seduto alla scrivania a pensare al prossimo progetto da realizzare.

E' una persona paziente ed entusiasta. Vedere un’idea prender forma, sviluppare un debole pensiero in un progetto concreto lo riempie di fiducia nel futuro, avrà sempre qualcosa da fare.

 

Nasce a Trento il 21 aprile 1977.

Nel 1997 si iscrive allo IUAV di Venezia, durante gli studi partecipa a numerosi concorsi di architettura e design e nel 2003 si laurea con il massimo dei voti presso lo IUAV con la tesi “Il guardiano cieco”, un progetto per Venezia.

Nel 2004 consegue l’abilitazione professionale presso lo IUAV e si iscrive al’Ordine degli Architetti della Provincia di Trento.

Dopo anni di pratica professionale a Trento, nel 2004 si sposta a Birmingham per un’esperienza di lavoro presso uno studio inglese.

Interessato ai nuovi linguaggi della comunicazione, approfondisce le tecniche di ripresa, editing e animazione 2D/3D che gli permettono di seguire in tutte le fasi realizzative i progetti video.

- - -

 

studio raro Roberta Di Filippo e Roberto Salvischiani, Architetti Associati

Trento, via San Martino 34, tel-fax 0461 090422, p.iva 02100090220, info@raro.tv