• # testo

     

    Biblioteca civica, Bressanone, Bolzano

    2010 Concorso

     

    La divisione tra spazi del silenzio e zone di rumore hanno portato ad una separazione delle funzioni: l’ex sede della guardia di finanza si presenta quindi “la biblioteca dei più piccoli”, separata dalle zone dov’è richiesta più concentrazione ed attenzione. Il primo piano del tribunale è stato adibito alla saggistica, con la vista diretta sulla storica piazza, con stanze affrescate.

    Il progetto dell’ampliamento costituisce il collegamento coperto tra gli edifici esistenti; si pone a ridosso dei due prospetti ma non li nasconde: dall’interno le due facciate manterranno il loro carattere di prospetti esterni. A sud  il nuovo edificio si abbassa e modella per ospitare le nuove funzioni della biblioteca, due grandi sale a doppia altezza che si rastremano in alto culminando con un grande lucernario.

bolzano

Biblioteca civica

studio

Profilo

Premi

progetti

Residenze

Selezione

Spazi pubblici

Cultura - Istruzione

Terziario

contatti

- - -

 

studio raro Roberta Di Filippo e Roberto Salvischiani, Architetti Associati

Trento, via San Martino 34, tel-fax 0461 090422, p.iva 02100090220, info@raro.tv

- - -

 

studio raro Roberta Di Filippo e Roberto Salvischiani

TN, v. San Martino 34, t-f 0461 090422, info@raro.tv